Mutu cu sapi u jocu

Scritto e diretto da: Giuseppe Provinzano

Coreografia: Simona Argentieri

Interpreti: Federica Aloisio, Roberto Galbo

Luci e ambiente scenico: Petra Trombini
Anno di creazione: 2021

Produzione Babel & Museo Pasqualino, Palermo.

Mutu cu sapu u jocu è il 3° capitolo che conclude "P3-coordinate popolari", la trilogia che ha declinato attraverso i linguaggi scenici contemporanei il patrimonio drammaturgico di Giuseppe Pitré. Una performance multidisciplinare tra narrazione e danza contemporanea, dove a Ferrazzano, personaggio dell'opera di Pitrè, train d'union della trilogia, è dato il compito di condurre il pubblico nei giochi di strada, mentre i due performer attraverso un movimento del corpo non didascalico né mimico ne restituiscono l'essenza, in una piazza simbolica che è tutte le piazze del mondo. Un esperimento multidisciplinare che trova le sue radici drammaturgiche nella raccolta dei Giochi fanciulleschi di Giuseppe Pitrè, un testo che racconta regole, dinamiche e curiosità di quei giochi sociali che hanno fatto la storia del gioco e che si muovono oggi in assoluta controtendenza nei confronti delle nuove generazioni troppo attratte dal gioco virtuale. Un lavoro che vuole invadere gli spazi non convenzionali, che li riempie di ritmo, movimento e storie … spazi vuoti che, alla fine, resteranno pregni della necessità di recuperare il valore sociale del gioco.